• 1.POK20070426FBR 0020WEB
  • 1b.POK20070426FBR 0007WEB
  • 1c.POK20070426FBR 0013WEB
  • 2.POK20070426FBR 0117WEB
  • 3.POK20070426FBR 0077WEB
  • 4.POK20070427FBR 0005WEB
  • 5.POK20070426FBR 006WEB
  • 5a.POK20070426FBR 0091WEB
  • 5b.POK20070426FBR 0009WEB
  • 6.POK20070426FBR 0072WEB
  • 7.POK20070427FBR 0001WEB
  • 8.POK20070426FBR 0060WEB
  • 9.POK20070426FBR 0058WEB
  • 10.POK20070426FBR 0075WEB
  • 11.POK20070427FBR 0012WEB
  • 12.POK20070426FBR 0064WEB
  • 13.POK20070426FBR 0047WEB
  • 13b.POK20070426FBR 0004WEB
  • 13c.POK20070426FBR 0026WEB
  • 13d.POK20070426FBR 0073WEB
  • 14.POK20070426FBR 0110WEB
  • 14b.POK20070426FBR 0085WEB
  • 15.POK20070426FBR 0114WEB
  • 16.fotoragazziWEB
  • 17.lazzarinifotoattiliomarascoWEB
  • 18.1 Frame FantasiaWEB
  • 19.4418ALTARISOLUZIONEMODWEB
  • 20.milva03MODWEB
  • 21.mi020WEB
  • 22.mi057WEB
  • 23.mi064WEB
  • 24.mi036WEB
  • 25.mi052WEB
  • 26.mi065WEB
  • 27.mi059WEB
  • 28.mi044WEB
  • 29.mi142WEB

PROGETTO BRECHTCinquant'anni dopo

2006/2007
PROGETTO BRECHT. Bertolt Brecht cinquant'anni dopo.

E' la prima grande operazione culturale che porta Stradanova a fare rete sul territorio e a collaborare con artisti locali e internazionali.
Realizzato nella primavera del 2006 in Val di Non, è stato riproposto, con la partecipazione di Milva e Giulia Lazzarini, a Trento e nei principali comuni trentini tra novembre 2006 e marzo 2007.

Sono coloro che non riflettono, a non dubitare mai... Bertolt Brecht

Spettacoli, letture, conferenze, concerti, incontri per ricordare Bertolt Brecht in occasione dell cinquantenario della sua morte. Tutto il Trentino coinvolto.

Leggi tutto
PROGETTO BRECHT.
1956-2006. Bertolt Brecht cinquant'anni dopo.

Un grande progetto culturale in cui gli operatori culturali locali hanno lavorato al fianco di artisti affermati a livello nazionale ed internazionale con l’obiettivo principale di creare delle occasioni in cui l’individuo potesse fermarsi per un attimo ad ascoltare e a riflettere con tranquillità assieme alla propria comunità.

Dall'opuscolo "Progetto Brecht - marzo 2007".
Che l’esempio di Brecht serva a persuadere la gente che il teatro e la letteratura sono per molti e non per una cerchia ristretta, e possono essere utili ad affrontare la vita di tutti i giorni e a prendere parte con maggior consapevolezza al dibattito politico e sociale.

Spettacoli, letture, conferenze, concerti, incontri per ricordare Bertolt Brecht in occasione dell cinquantenario della sua morte.
Tutto il Trentino coinvolto: il Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento, l’Assessorato alla cultura della Provincia Autonoma di Trento, l’Università degli Studi di Trento, il Sistema Bibliotecario Trentino, i Comuni di Trento, Rovereto, Ala, Borgo Grigno, Taio, Cles, Tuenno, Rumo, la Scuola Musicale C. Eccher di Cles, l’Istituto Comprensivo di Taio.

GLI EVENTI

MILVA CANTA BRECHT
IL PIOPPO NELLA NEVE - I Cantoria Sine Nomine cantano Brecht
LA POESIA DELLA RIVOLUZIONE: BRECHT - Conferenza di Federica Ricci Garotti - Università di Trento
LA FIABA DELL’ANIMA BUONA DEL SEZUAN - Lettura scenica a cura di Elena Galvani e Jacopo Laurino
UN FEROCE ORDINATO DISORDINE - Teresita Fabris legge Brecht
COME LE PIANTE POSSONO FIORIRE SE CADE TANTA NEVE? - Omaggio a Brecht dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Taio
L’OPERA DA TRE SOLDI - lettura concerto con l’Ensemble C. Eccher formato dagli insegnanti della scuola musicale C. Eccher di Cles
SOGNANDO NELLA LUCE CHIARA - Giulia Lazzarini e il teatro brechtiano di Giorgio Strehler

Progetto Brecht 2007 - opuscolo - SCARICA

Progetto Brecht 2007 - pieghevole - SCARICA

Progetto Brecht 2007 - locandina - SCARICA

2006/2007 - PROGETTO BRECHT. 1956/2006 Bertolt Brecht cinquant'anni dopo. - E' la prima grande operazione culturale che porta Stradanova a fare rete sul territorio e a collaborare con artisti locali e internazionali. Realizzato nella primavera del 2006 in Val di Non, è stato riproposto, con la partecipazione di Milva e Giulia Lazzarini, a Trento e nei principali comuni trentini tra novembre 2006 e marzo 2007. Sono coloro che non riflettono, a non dubitare mai... Bertolt Brecht. Un grande progetto culturale in cui gli operatori culturali locali hanno lavorato al fianco di artisti affermati a livello nazionale ed internazionale con l’obiettivo principale di creare delle occasioni in cui l’individuo potesse fermarsi per un attimo ad ascoltare e a riflettere con tranquillità assieme alla propria comunità. Dall'opuscolo "Progetto Brecht - marzo 2007". Che l’esempio di Brecht serva a persuadere la gente che il teatro e la letteratura sono per molti e non per una cerchia ristretta, e possono essere utili ad affrontare la vita di tutti i giorni e a prendere parte con maggior consapevolezza al dibattito politico e sociale. Spettacoli, letture, conferenze, concerti, incontri per ricordare Bertolt Brecht in occasione dell cinquantenario della sua morte. Tutto il Trentino coinvolto: il Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento, l’Assessorato alla cultura della Provincia Autonoma di Trento, l’Università degli Studi di Trento, il Sistema Bibliotecario Trentino, i Comuni di Trento, Rovereto, Ala, Borgo Grigno, Taio, Cles, Tuenno, Rumo, la Scuola Musicale C. Eccher di Cles, l’Istituto Comprensivo di Taio. GLI EVENTI: MILVA CANTA BRECHT / IL PIOPPO NELLA NEVE - I Cantoria Sine Nomine cantano Brecht / LA POESIA DELLA RIVOLUZIONE: BRECHT - Conferenza di Federica Ricci Garotti - Università di Trento / LA FIABA DELL’ANIMA BUONA DEL SEZUAN - Lettura scenica a cura di Elena Galvani e Jacopo Laurino / UN FEROCE ORDINATO DISORDINE - Teresita Fabris legge Brecht / COME LE PIANTE POSSONO FIORIRE SE CADE TANTA NEVE? - Omaggio a Brecht dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Taio / L’OPERA DA TRE SOLDI - lettura concerto con l’Ensemble C. Eccher formato dagli insegnanti della scuola musicale C. Eccher di Cles / SOGNANDO NELLA LUCE CHIARA - Giulia Lazzarini e il teatro brechtiano di Giorgio Strehler.